Home / Android / Rat-Man n°100…la fine è un nuovo inizio
Rat-Man n°100…la fine è un nuovo inizio

Rat-Man n°100…la fine è un nuovo inizio

E giunse la fine di Rat Man. Almeno così dovrebbe essere, così il suo autore Leo Ortolani ha sempre dichiarato nelle sue interviste. Invece non sarà proprio così, a quanto pare. Troppo assurdo interrompere una delle serie di maggior successo del fumetto italiano, e la Panini conferma che l’impacciato topo non eroico continuerà a riempire le edicole e gli scaffali di migliaia di appassionati lettori. Quella di Leo Ortolani e Rat-Man è una storia assurda, fatta di disegni scarabocchiati tra i banchi di scuola, di un Geologo che diventa fumettista di successo, tanto da raccogliere con orgoglio lo scettro lasciato dal grande Silver e del mai troppo osannato Bonvi. In una nostra recente intervista, alla domanda “Perché i tuoi protagonisti somigliano tutti a delle scimmie? È una dura presa di posizione nei confronti del genere umano?” Leo Ortolani, tra il serio ed il faceto, rispose di non essere in grado di disegnare i protagonisti meglio di così, ma che la risposta celata già nella domanda sarebbe stata la cosa più intelligente da dire. Ecco, questo è Leo Ortolani e questo è Rat-Man: le contraddizioni del suo autore rispecchiano in pieno lo status di anti-eroe buono e stupido che trasuda più umanità di quanto non facciano i muscolosi e perfetti supereroi americani. Auguri quindi a Rat-Man, a Leo Ortolani ed a tutti i suoi fan che in occasione dell’uscita del numero 100, l’11 gennaio 2014, si sono riuniti di un mega happening a Parma chiamato “Rat-Con”, un modo per festeggiare ed insieme tirare forse le somme di questa avventura. L’ultimo numero di Rat-Man, scorre via molto malinconico e totalmente diverso dai soliti numeri: protagonista lo stesso Ortolani, creatore di un mondo di fantasia che non ci sta ad essere cancellato. Alla fine, però una lacrimuccia scorrerà lo stesso, non ci resta che dire…altri 100 di questi numeri!

Ettore Vivo

About Radio Entropia

avatar
Scroll To Top