Home / Android / “L’arte della fuga”, il nuovo album di Cordepazze
“L’arte della fuga”, il nuovo album di Cordepazze

“L’arte della fuga”, il nuovo album di Cordepazze

Fu amore a prima vista quando vidi questa band al premio Tenco qualche anno fa. “Sono morto da 5 minuti” mi colpì moltissimo per la freschezza ed il songwriting. Tutto l’album “I re quieti” lasciava trasparire lampi di originale genialità. Aspettavo questo disco da allora e sono felice di poter dire che “l’arte della fuga” non delude le aspettative (almeno le mie). Un disco serio che non ricerca l’ammiccante melodia o il disperato tentativo di aggrapparsi a qualche filnone. Un album maturo, di spessore, quasi presuntuoso, se consideriamo che le Cordepazze sono ancora nel sottobosco della musica; questo tuttavia è il dramma del panorama italiano fatto da Alessandra Amoroso nella Top Ten e questi ragazzi a combattere con mille difficoltà. Un album non lunghissimo ma estremamente curato, fiati meno presenti e un elettronica non invadente ma che si fa sentire. “Digos”, la title track, e “gli scienziati americani” offrono uno spaccato e malinconico della nostra confusione di italiani con la voglia di fuggire e la disperata speranza di poter restare. Da ascoltare, avere, appoggiare!!

Bravi!

Ettore Vivo

About Radio Entropia

avatar
Scroll To Top