Home / Android / La prima tappa di Impronte Sonore
La prima tappa di Impronte Sonore

La prima tappa di Impronte Sonore

 

Si delinea la line-up del primo appuntamento targato Impronte Sonore, festival itinerante basato sul concetto di «”seguire” l’artista negli sviluppi del proprio talento, segnando tutte le impronte che lascia durante il suo cammino» (dichiara Giacomo Ambrosino, direttore artistico della manifestazione) e che affida il proprio “battesimo” alla Distilleria di Pomigliano, venue che da tempo offre una programmazione concertistica forte e di alto spessore qualitativo.

Il 4 ottobre sarà la volta di Ballads, il progetto di Francesco di Bella e Alfonso Bruno che nasce dalle ceneri dei 24 Grana, decennale realtà dell’ambito alternativo partenopeo che ormai sopravvive solo come piacevole ricordo. Con una formazione inedita, i due sviscereranno i precedenti successi musicali dando loro dei nuovi abiti, in una veste dove a sopravvivere è il testo fasciato da melodie totalmente inedite. Come band di supporto, The Chemists: nati dall’incontro di tre amici che condividono le stesse influenze di rock indipendente, The Chemists passa dai Killers ai Muse per giungere ai Radiohead, in un cammino totalmente incentrato sulle note rock che hanno animato gli ultimi venti anni.

Impronte Sonore offre, attraverso un sorteggio, un biglietto in regalo per il concerto dei Negramaro al Palamaggiò di Caserta (data del live: 5 dicembre) ed inoltre conta sul patrocinio dell’Osservatorio Culture Giovanili dell’Università di Salerno. Saranno presenti diversi stand espositivi all’insegna di un unico minimo comun denominatore: la diffusione delle realtà artistiche più forti che troppo spesso nei nostri territori non trovano il giusto spazio. Appuntamento, quindi, per il 4 ottobre alla Distilleria di Pomigliano D’Arco (NA), esibizioni a partire dalle ore 21:30.

About Radio Entropia

avatar
Scroll To Top